Partners

UniversitÓ degli Sudi Mediterranea di Reggio Calabria


Dipartimento di Ingegneria dell’informazione, delle Infrastrutture e dell’Energia Sostenibile

Il Dipartimento DIIES, nei cui laboratori si svolgerà la ricerca oggetto del progetto, promuove e coordina l’attività di ricerca di ogni singolo docente e ricercatore che ad esso afferisce ed il suo diritto di accedere direttamente ai finanziamenti per la ricerca, ove non partecipi ai programmi di ricerca comune. Promuove, coordina ed esegue attività di ricerca e consulenza stabilite mediante contratti e convenzioni con Istituzioni ed Enti pubblici e privati nell’ambito dei propri settori di ricerca e, per la parte di competenza, anche in collegamento con altri Dipartimenti interessati. Sono presenti due dottorati di Ricerca con sede amministrativa Reggio Calabria: Ingegneria dell’Informazione; Ingegneria dei Trasporti e della Logistica. Le aree CUN nell’ambito delle quali si colloca il Dipartimento sono: Area 01 - Scienze matematiche e informatiche, Area 02 - Scienze fisiche, Area 08 - Ingegneria civile ed architettura, Area 09 - Ingegneria industriale e dell'informazione. L’area CUN prevalente, in termini numerici, è l’Area 09 ma la presenza di personale di area 08 e di aree di base permette al dipartimento di contare su una ampia gamma di competenze tra quelle necessarie per poter realizzare gli obiettivi di ricerca e di didattica. I principali Laboratori del DIIES coinvolti nelle attività di ricerca a supporto del progetto sono di seguito elencati:
1.      LABORATORIO DI RICERCA AVANZATA SUI SISTEMI E SERVIZI DI TELECOMUNICAZIONI – A.R.T.S. : Nel Laboratorio si svolge prevalentemente attività di ricerca nel campo dei protocolli e delle applicazioni per Sistemi Avanzati di Telecomunicazioni. Le tematiche principali spaziano dalle reti fisse a larga banda alle reti wireless ibride, composte cioè da segmenti radiomobili cellulari (3a e 4a generazione), segmenti wireless (W-LAN e ad-hoc networks) e Satellitari. Tra i campi in cui le ricerche trovano applicazione, Telemedicina, Intelligent Transportation Systems, E-commerce e Sistemi a supporto della Logistica sono solo degli esempi. L'attività condotta prevede sia lo svolgimento di ricerche di base che il supporto alla ricerca industriale e si concretizza principalmente nella partecipazione a progetti nazionali ed internazionali oltre che nella partecipazione ad azioni di trasferimento tecnologico.
2.      LABORATORIO DI MICROELETTRONICA: Il denominatore comune alle molteplici attività di ricerca in corso nel laboratorio è individuabile nella tecnologia dei microsistemi, ed in particolare nello studio delle possibilità di integrazione su un unico microchip di moduli elettronici ad elevate prestazioni assieme a sensori, trasduttori e dispositivi di comunicazione ottica ed a radiofrequenza.
3.      LABORATORIO DI CONTROLLI: Le attività scientifiche prevalenti riguardano lo sviluppo e la validazione di tecniche e modelli matematici riguardanti i seguenti ambiti di ricerca: Sistemi di localizzazione orientati ad applicazioni di robotica mobile, Rilevazione ed isolamento di guasti orientati allo sviluppo di tecniche per la rilevazione dei guasti e la riconfigurazione dell’impianto nell’ottica di evitare/gestire situazioni potenzialmente dannose.
4.      LABORATORIO DI MISURE: Nel laboratorio si svolgono prevalentemente attività relative a: Sistemi di misura per il monitoraggio di parametri ambientali, Sistemi di misura per la sicurezza ed il monitoraggio delle infrastrutture critiche (Homeland Security), Sistemi di sensori distribuiti geograficamente per il monitoraggio di parametri sensibili, Reti di sensori di misura per il monitoraggio di Edifici Storici, Elaborazione numerica dei dati di misura e Sensors Data Fusion.
5.      LABORATORIO LEMMA: Il Laboratorio di Elettromagnetismo ha come obiettivo la ideazione e sviluppo di teorie e metodi innovativi in elettromagnetismo applicato, ivi compresa la ideazione e prototipizzazione di dispositivi ed applicazioni innovative. Inoltre, il laboratorio è attrezzato per svolgere attività di servizio nella misura di campi elettromagnetici (a scopi protezionistici), nonché attività di diagnostica sub-superficiale mediante uso di georadar.
Il gruppo di ricerca ha forti esperienze e competenze attinenti al progetto proposto nelle aree di seguito elencate (lista non esaustiva), come dimostrato da una ampia produzione scientifica e dall’elevato numero di progetti a cui si è potuto partecipare.
·         modelli matematici, algoritmi per il trattamento di segnali, procedure di predizione e controllo di sistemi fisici complessi; componenti elettronici innovativi per la gestione della potenza elettrica; controllo dei motori nei veicoli elettrici alla conversione statica dell’energia nei sistemi di generazione fotovoltaica ed eolica.
·         sensori wireless integrati su chip energeticamente autonomi. Sensori wireless autoalimentati, con integrazione della sezione radiotrasmittente e dell’antenna. Identificatori a radio frequenza intelligenti (Smart-RFID); sistemi di localizzazione ad ultrasuoni. Sistemi per la localizzazione di etichette per l’Interazione Uomo-Macchina, la Domotica, la Robotica, Sicurezza, lo Sport, la Difesa. La tecnica investigata si basa sulla differenza di tempo di volo di onde acustiche ed elettromagnetiche;

  • diagnostica elettromagnetica sub-superficiale per applicazioni alla ingegneria civile e/o ai beni culturali; sviluppo di tecniche di localizzazione attraverso metodi di sensor fusion;
  • sviluppo di tecniche per la rilevazione dei guasti e la riconfigurazione dell’impianto nell’ottica di evitare/gestire situazioni potenzialmente dannose; monitoraggio della qualità della fornitura di energia elettrica; misure per il controllo di qualità sui sistemi elettrici ed elettronici di potenza; qualificazione di Sistemi di Misura complessi
  • tecniche di localizzazione e trasmissione integrate (che sfruttano reti di sensori, RFID, GPS, ecc..) per la tracciabilità delle merci e persone in ambienti outdoor e indoo; protocolli cooperativi a livello network e a livello application; Internet o Things; integrazione di reti di sensori wireless in sistemi di telecomunicazione allo scopo di giungere alla definizione di infrastrutture del tipo "ambient network"; piattaforme di comunicazione di tipo Middleware basate su agenti che si rivelano molto flessibili ed efficaci per implementare paradigmi di "I-centric" e "user-centric" communications.

Sito ufficiale: www.unirc.it